Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Intelligenza artificiale tra il Trentino e la Valle d’Aosta

Eugenio Prati, Idilio 1884, Mart
Eugenio Prati, Idilio 1884, Mart

Anche in Italia come negli Usa e in altre parti del mondo gli algoritmi iniziano a decidere a chi va il vaccino anti covid, o come dice uno dei responsabili sanitari della Valle D’Aosta “definisce la corretta priorità di somministrazione del vaccino” mentre il sito della società trentina che lo ha progettato riporta “uno studio basato su algoritmi di intelligenza artificiale per stabilire l’ordine di vaccinazione delle persone. Lo scopo è di non procedere solo per anzianità…”

Sarebbe bello sapere:

Quali siano le variabili considerate dall’algoritmo
Quali sono le policy sulla trasparenza, sulla governance e sull’utilizzo dei dati
Quale sia il controllo umano sull’algoritmo
Quale sia la sicurezza tecnica dell’algoritmo
Quali sono le possibili conseguenze dell’algoritmo su ambiente e sociale
Quali sono i principi di responsabilità
Quali categorie dei soggetti coinvolti (compresi i vaccinati) sono state consultate.

E poi, se sono stati presi in considerazione i dati relativi agli extracomunitari residenti e le comunità a basso reddito che sono più facilmente colpiti dal covid secondo numerosi studi internazionali.
Se è stato considerato che queste fasce hanno più difficoltà a lavorare in smart working (ovviamente questo non vale per i pensionati) e quindi più facilmente colpite dal virus.
Se sono state considerate le variabili della densità di popolazione per unità abitativa, parametri utili per non svantaggiare e creare così grandi diseguaglianze e vulnerabilità anche a chi vive in alloggi densi e di bassa qualità. E cosi molte altre domande.

C’è molto da fare ma è chiaro che chi fa l’intelligenza artificiale deve tenere conto e ascoltare chi l’intelligenza artificiale la subisce. L’intelligenza artificiale sarà un’opportunità se le aziende e le amministrazioni che la progettano e la usano impareranno a essere responsabili e trasparenti. Sarebbe bello avere informazioni dai soggetti coinvolti magari anche qui.

Per ora almeno qui, tutto rimane nella black box dove sta l’algoritmo. Non è certo un buon modo per iniziare.